Gran Galà della Danza 2014Pubblicato il 19 Marzo 2014 alle 15:30


Applauditissimo il Gran Galà della Danza 2014, oltre ad ogni aspettativa, le scuole vercellesi hanno offerto domenica 16 febbraio al Teatro Civico di Vercelli una magistrale interpretazione delle fiabe tratte da “La casa gialla” ed illustrate da Claudia Ferraris.
 
E’ stata una splendida passerella coreutica “per una collaborazione più che un confronto”, come ha spiegato la conduttrice della serata Cinzia Ordine. Siamo passati da Jungle Gym che ha rappresentato “La nascita di 12dicembre” a Dance Team con “La casa gialla” a DanzArte con
“I ricci e le mele” e Il sogno di Gio con “L’albicocco” proseguendo L’Accademia di Danza Citta di Vercelli con “La lucertola”, Dagis “I parassiti” mentre New Dance Center “La piccola strega” in chiusura  Freedom MAD con “la violenza”.
 
Nel corso della serata, gradita sorpresa è stata da parte del Lions Club Vercelli l’assegnazione del premio "MELVIN JONES FELLOW" a Gianni Paronuzzi Ticco, quale Presidente dell'Associazione "12 DICEMBRE" per il suo impegno a favore dei più deboli con azioni di solidarietà ed aiuto ai bisognosi in tutto il mondo. 
Gli obiettivi che si pone la sua meritevole Associazione corrispondono in gran parte con gli scopi che si pone il Lionismo e quindi il premio a Lui attribuito vuol gratificare Gianni  per il costante e proficuo impegno che dedica ad essa per il raggiungimento dei traguardi prefissati. 
 
Il premio "Melvin Jones Fellow" è un riconoscimento internazionale di Lions Club Iniernational Foundation.
Il premio fa riferimento al nome del Fondatore del LIONS CLUB INTERNATIONAL; quel giovane uomo d'affari, che a Chicago nel 1917, ebbe l'intuizione di riunire in un Club di servizio una serie di uomini di buona volontà e di grande disponibilità verso i più bisognosi.

 

LIONS significa: Liberty Intelligence Our Nations Safety che possiamo liberamente tradurre in Italiano: Libertà e Disponibilità sono il Progresso della nostra Comunità.
Ospite di questa serata Trossello Lorenzo 11 anni di danza, a piccoli passi iniziava a Tronzano con Valeria Bor, poi nel 2006 a Vercelli con Pilar Sampietro, il grande salto nel 2009, primo anno all'Accademia di Danza Teatro alla Scala, infine l'estate 2013, l'audizione e l'ammissione con una borsa di studio ad una delle Accademie più prestigiose al mondo, la Royal Ballet School di Londra.
"12 dicembre", il cui nome rende omaggio al giorno del matrimonio di Ilaria ed opera con prestazioni di volontariato e persegue esclusivamente finalità Enrico, di solidarietà sociale, umana, civile, culturale finalizzate a favorire il progresso economico, sociale e culturale delle aree periferiche del sud del mondo e ovunque si renda necessaria la sua azione.
A Vercelli, “12dicembre” inizierà il 10 marzo 2014 una nuova avventura: il “Centro d’Ascolto AntiViolenza Vercellese” a cui sarà devoluto l’incasso del “Gran Galà della Danza”.

 

Lascia un commento con Facebook